Quattro figure del protestantesimo sotto la lente della grafologia

Anno Edizione: 2017
Casa Editrice: Arbor Sapientiae Editore,  Roma
Caratteristiche: 82 pp., ill.ni b/n

La presente ricerca intende sottoporre ad analisi grafologica quattro figure centrali della Riforma protestante: Martin Lutero e Giovanni Calvino, i massimi riformatori del Cristianesimo d’Occidente, Oliver Cromwell, il condottiero puritano inventore del Commonwealth, e John Wesley, il fondatore del metodismo nell’Inghilterra della rivoluzione industriale. Elemento inedito di tale studio è la rigorosa quanto imprescindibile illustrazione, in ottica paleografica, delle modalità di redazione di analisi grafologiche su scritture della prima Età Moderna. I risultati saranno opportunamente messi a verifica con le vicende esistenziali delle rispettive personalità in esame, nonché con le analisi allestite dal caposcuola della grafologia italiana, Girolamo Moretti.

Gli ulteriori studi di Giuliano Bascetto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *